Coronavirus: fermiamolo insieme!

Ph: Costanza Zanardini

 

"Amiche e amici, in queste giornate di reclusione giusta, ma forzata, mi sono inventata di tutto. Ho fatto tutte quelle cose che rimandavo per mancanza di tempo e a volte per poca volontà. Sono stata sollecitata da Sandra a mandarvi un messaggio sul brutto periodo che stiamo vivendo in tutta Italia, in modo preoccupante e tragico in Lombardia, a Brescia, a Bergamo ma anche in Valle Camonica.

 

Ho pensato alla mia infanzia nel periodo del Dopoguerra e mi è tornato alla mente un pezzo di storia bresciana! La Prima Guerra d’Indipendenza! Le “Dieci Giornate” della rivolta della cittadinanza bresciana contro l’oppressione austriaca dal 23 marzo al 1° aprile del 1849… e un inno che la mia maestra elementare ci ha insegnato. L’ho cercato su internet, non ne ho trovato traccia. Evito di cantarlo, ma voglio farvelo conoscere… spero che il ricordo sia integro. Vi prego NON USCITE, STATE A CASA!

 

A te, terra mia natal, Brescia Leonessa d’Italia, s’innalza il cantico e va, nel cielo azzurro d’Italia.

Di te fertile città, per opere di braccia e di pensier, è sempre degno il nome, Brescia Leonessa d’Italia.

Splendon su di te dall’alto colle, dall’alto del colle Cidneo, le memorie e le glorie dell’antico tuo valor.

Saliron su quel colle i padri nostri, gridando libertà.

Dieci giornate, corse allarme in tutta la città, ed il popolo sulle barricate, del destino segnò la volontà.

Brescia la forte, Brescia l’indoma, generata dal sangue nemico, Brescia Leonessa d’Italia.

 

Forza BRESCIA, Forza VALLE CAMONICA, Forza a tutta l’ITALIA!!!"

 

Fulvia Glisenti

Presidente del Comitato A.N.D.O.S. di Valle Camonica - Sebino


CAMPAGNA RACCOLTA FONDI SOLIDALI

a favore di:

Comitato A.N.D.O.S. di Valle Camonica – Sebino  per  l'Ospedale di Esine

 

L'emergenza da Covid-19 ci ha colpiti tutti: ci sentiamo messi in ginocchio, impotenti... ma possiamo sempre fare qualcosa! In questa fase delicata abbiamo pensato ad una maglietta: un simbolo importante e un modo per contribuire al raggiungimento degli obiettivi che il nostro Comitato sta portando avanti. Da sempre sosteniamo l'Ospedale di Esine con l'acquisto di macchinari diagnostici, fornendo il nostro contributo concreto affinché le persone godano delle terapie migliori, a pochi passi da casa. Data la situazione, ti chiediamo di aiutarci a realizzare queste finalità. 

 

Ecco come fare per ordinare la maglietta solidale:

_ seleziona la tua taglia (S / M / L / XL / XXL) 

_ contattaci telefonicamente al 349 834 7065 

 

Il pagamento (offerta minima di € 12) e il ritiro della maglietta avranno luogo ad emergenza rientrata (e con tutte le cautele dettate da norme e buonsenso) presso la nostra sede (casetta di legno, ingresso Ospedale di Esine).

Con questo gesto intendiamo anche esprimere un profondo ringraziamento a tutti coloro che instancabilmente si prestano per salvaguardare la nostra salute, consapevoli del rischio di mettere a repentaglio la propria. Un plauso quindi a quanti collaborano per rendere eccellente la nostra sanità camuna. Insieme, grazie al contributo di tutti, ci rialzeremo più forti di prima! 

Rinnovando l'invito a restare a casa e ringraziandovi in anticipo per la vostra sensibilità,      

                                                                                   

Fulvia Glisenti

Presidente Comitato A.N.D.O.S di Valle Camonica – Sebino

 

conto corrente per donazioni – UBI BANCA IT57T0311154441000000013756

 

comunicato stampa


Ecco un modo semplice, concreto e anche "utile" per sostenere la nostra associazione: grazie alla preziosa disponibilità di una volontaria mettiamo a disposizione queste simpatiche ᴍᴀꜱᴄʜᴇʀɪɴᴇ ʟᴀᴠᴀʙɪʟɪ


Offerta solidale minima di euro 12 🧡 per ogni pezzo verrà devoluto un contributo al Comitato A.N.D.O.S. di Valle Camonica - Sebino.

Maggiori info contattando

Fulvia Glisenti 📞 349 834 7065


L'elisir di aprile (a cura della Dott.ssa Elisa Tosana e suddiviso in 7 giornate) è dedicato agli strumenti mentali ed emotivi per fare fronte alla crisi. Eccolo a disposizione: giorno 1, giorno 2, giorno 3, giorno 4, giorno 5, giorno 6, giorno 7.

 

Qui il link al questionario sull'impatto psicologico associato al COVID-19 nei pazienti oncologici, diffuso da A.N.D.O.S. ONLUS Nazionale.


Sui social del Comitato (pagina Facebook e profilo Instagram) abbiamo ripreso l'hashtag ufficiale #iorestoacasa e lo abbiamo fatto seguire da una "e...".

Stiamo provando a riempire quei tre puntini di sospensione con le azioni quotidiane che compiono le nostre donne mentre restano in casa (o nel cortile attinente).

Eccone alcuni esempi, sperando che possano fare da spunto:


Abbiamo chiesto a diverse persone che collaborano o che fanno parte della nostra Associazione di inviarci un video-messaggio con dei suggerimenti e delle riflessioni che ci aiutino ad affrontare al meglio questo periodo di incertezza.

 

il Dott. Alberto Tagliapietra

 

Rosalia Consoli

 

Michela Bettoni

 

Tiziana Morosini